MacUpdate Desktop: Come tenere sempre aggiornato il Mac

Una volta installato, il computer, lo riempiamo di programmi più o meno utili, spesso però non li aggiorniamo, perdendo magari nuove funzioni o fix di sicurezza importanti, nei sistemi Linux/BSD esistono dei software repository (Come APT per Debian e Ubuntu) che permettono di verificare e aggiornare i vari programmi installati, l’unico limite riguarda la presenza dei pacchetti nei repository, se un software non è presente o non è aggiornato, il programma non lo può verificare. Ma nei sistemi che non sono Linux/BSD come si può avere un risultato simile?

MySQL: Come recuperare l’accesso a un account

MySQL, il noto RDBMS di Oracle, largamente utilizzato in siti e server di tutto il mondo grazie alla sua licenza GNU GPL e alla sua versatilità, può rendersi un degno avversario nel caso in cui rimaniate chiusi fuori dopo aver cambiato la password all’account che utilizzate per amministrare il sistema, o dopo che qualche malintenzionato, o collega burlone, si è divertito a cambiarvi i dati di accesso, per fortuna il problema può essere risolto facilmente.

Installare Windows 8 Developer Preview su Parallels

Come installare Microsoft Windows 8 Developer Preview su di un Mac senza usare BootCamp? Ma certamente tramite Parallels, VMWare Fusion o VirtualBox, in questo breve articolo vedremo come installare Windows 8 Developer Preview su di un Mac con OS X 10.7.1 Lion e Parallels 7.0.14922 (ultima release disponibile).

Come ottenere Windows 8 Developer Preview

Ormai sono giorni che si parla ovunque di Microsoft Windows 8 Developer Preview, della sua interfaccia Metro UI, decantando o criticando aspramente le scelte, se lo volete provare anche voi, potete scaricare l’immagine ISO e installarla su di un computer o più semplicemente in una macchina virtuale.

Un SMS contro l’abbandono dei cani

Se doveste avvistare un cane o un gatto abbandonato sulle strade mandate un sms al 334 1051030, memorizzatelo subito sul vostro cellulare, nella speranza di non doverlo utilizzare!

Lion: Come rimuovere le icone da Launchpad senza cancellare i programmi

Launchpad

Sul nuovo Mac OS X 10.7 Lion sono state riportate diverse features tipiche dei sistemi iOS, una di queste è LaunchPad, che simula in tutto e per tutto la springboard dei sistemi iOS, con tutte le icone dei programmi di base e quelli installati tramite Mac Apple Store e quelli che, trascinandoli sola l’icona di Launchpad, aggiungiamo manualmente, purtroppo porta con se anche i problemi classici delle springboard dei sistemi iOS, come il caos generato da un mare di icone e le troppe cartelle, in aggiunta non possiamo rimuovere dall’elenco le icone dei programmi di base e togliere, premendo la X, una qualsiasi icona significa anche disnstallare, gettandolo nel cestino, il programma relativo.

Come registrare la musica da una radio online

Web Radio

Vi è mai capitato di voler registrare da una radio online su internet, tipo quelle create usando Shoutcast o Nicecast, la prima cosa che viene in mente è quella di utilizzare un software che registri il suono del computer che esce e va alle casse, un programma come Audacity (sia per Mac che Windows e Linux) è perfetto per questa (e molte altre) funzioni, ma registrare così creerebbe un unica traccia, una sola lunghissima canzone che poi dovremo dividere a mano, in più perderemmo tutte le informazioni che le web radio ci trasmettono, come titolo, autore e tanto altro, inoltre avendo queste informazioni si può ricavare il momento di passaggio tra una canzone e l’altra, quindi un programma studiato appositamente, potrebbe creare tanti file quante sono le canzoni che la web radio sta trasmettendo, inserendo nei tag del file le varie informazioni.

Quando la gente non sa cosa fare…

…Sarebbe meglio che evitasse acidi forti! Valgono anche quelli delle batterie…
Giusto per farvi una domanda, secondo voi, usando un oscilloscopio vecchio come il cucco, uno scanner di trent’anni fa, il contenuto di un lettore di floppy ed altro materiale trovato nella spazzatura, cosa sareste in grado di fare? Non vale come risposta “buttalo nel cassonetto vicino” o “addosso al vicino”… Nessuna idea?

[FreeBSD] named: the working directory is not writable

Per sistemare questo stupido errore, basta veramente poco, dobbiamo semplicemente modificare il file /etc/mtree/BIND.chroot.dist

vi /etc/mtree/BIND.chroot.dist

Cercate:

/set type=dir uname=root gname=wheel mode=0755

Dovrebbe trovarsi tra le prime righe, cambiate il nome utente in grassetto con bind

/set type=dir uname=bind gname=wheel mode=0755

Salvate e uscite, quindi fate ripartire named:

/etc/rc.d/named restart

E il gioco è fatto!

Pagina 4 di 512345

Free Google Page Rank